Le Tenute

L’azienda, nata nel 2002, è il frutto della passione per il vino ed in generale per il mondo vitivinicolo, di due imprenditori, Enrico Giacomelli e Claudio Gabellini, proprietari e manager di un’importante impresa di Information Technology con base principale a Senigallia: Namirial S.p.A, operante nel settore della produzione di software e servizi tecnologici (www.namirial.com). Conti di Buscareto è proprietaria di oltre 100 ettari di superficie coltivata di cui 70 dedicati ai vigneti.

Questi ultimi sono equamente ripartiti in tre gruppi:

–  il Verdicchio, localizzato sulle alture di Arcevia;

– la Lacrima Nera presente nell’antica Contrada     Sant’Amico di Morro d’Alba;

– una varietà di vitigni, nazionali (MontepulcianoSangiovese) e internazionali (Cabernet Sauvignon e Merlot) localizzati nelle tenute di Monte San Vito e Camerata Picena.

Dagli oliveti presenti nelle tenute di Cartoceto e di Monte San Vito vengono ottenuti anche due varietà di Olio extra vergine di Oliva di grande qualità: il primo più deciso e fruttato, il secondo più delicato e leggero. L’intero ciclo di lavorazione dei prodotti viene eseguito direttamente dall’azienda, dalla conduzione dei vigneti, alla raccolta delle uve, alla lavorazione nella cantina, sino ad arrivare alla preparazione finale dei vini ed al loro imbottigliamento. La produzione di vino, nelle sue varie espressioni, è aumentata esponenzialmente in questi anni (dalle 30.000 bottiglie del 2003 si è passati alle 250.000 del 2012).